Pubblicità
25.2 C
Parma
26.9 C
Roma
Pubblicità

EMILIA-ROMAGNA

Pubblicità

CRONACA REGIONE

PubblicitàLa Natura è il nostro mondo - Acquario di Genova
HomeNotizieInaugurato il LED, centro di consulenza del Settore Servizi Educativi

Inaugurato il LED, centro di consulenza del Settore Servizi Educativi

GAIAITALIA.COM PARMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Un nuovo spazio in via Milano 34/a è destinato a centro di consulenza del Settore Servizi Educativi del Comune di Parma.

La sede di LED, acronimo di Laboratorio Energie Educative Didattiche, è stata inaugurata nel pomeriggio dall’Assessora ai Servizi Educativi Caterina Bonetti, insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco De Vanna e alla presenza del Vice Sindaco Lorenzo Lavagetto e dei Consiglieri Comunali Sandro Campanini e Oluboyo Victoria Inioluwa. L’apertura ufficiale degli spazi e la presentazione dei progetti che promuoverà per accompagnare il percorso di crescita, dalla nascita fino alla maggiore età, dei ragazzi e delle ragazze di Parma ha visto dopo il taglio del nastro lettura della Bibliotecaria Federica Bottazzi che ha scelto uno delle storie per diventare grandi Biblioteca Pavese e di Massimiliano Filoni di Giolli Cooperativa che ha intrapreso un progetto di raccolta di pensieri, sogni e desideri dei bambini delle scuole e le ha offerte come mission di LED al pubblico.

LED è un centro di consulenza e servizi riconosciuto dalla Regione Emilia-Romagna e nasce come presidio e punto di incontro delle pratiche educative e sarà un luogo di progettazione condivisa con tutta la comunità educante, Scuole, Enti, Università, Servizi Sanitari, Terzo settore, realtà produttive e imprenditoriali e quanti sul territorio si sentono coinvolti nel processo educativo e formativo delle nuove generazioni. In questa logica di rete, LED metterà a disposizione delle scuole non solo le proprie energie, ma anche i propri spazi per l’organizzazione di iniziative e incontri. L’intento è mettere a sistema le risorse del territorio valorizzando i percorsi in cui i bambini e i giovani siano protagonisti dei loro apprendimenti, sostenuti nelle loro curiosità e creatività, nelle conquiste verso l’autonomia, nello sviluppo un pensiero critico e scientifico. LED sarà inoltre un contenitore per nuove idee, in particolare di “idee del fare”, con la realizzazione di laboratori, esperienze di crescita e di apprendimento per tutti, anche chi è più fragile, in quanto strumento per nuove rappresentazioni di sé.

Questi interventi fanno parte dell’agenda del Centro, ma sono in buona parte attivi e disponibili già ora.

LED infatti è una realtà viva e promuove e gestisce servizi di informazione, orientamento e formazione a disposizione dei bambini dei ragazzi, delle famiglie e degli insegnanti e dei pedagogisti della provincia. Al suo interno è attivo anche uno sportello per l’orientamento alla scelta scolastica e formativa, uno spazio di informazione e orientamento per alunni e famiglie neoarrivate in Italia, un servizio di supporto alla prevenzione e al contrasto dell’abbandono scolastico e del ritiro sociale.  Nell’ambito della sua programmazione verranno organizzati incontri di aggiornamento e formazione rivolti a tutto il personale che opera nelle scuole di ogni ordine e grado: insegnanti, educatori, psicologi, pedagogisti, counselor. Iniziative e proposte di formazione saranno rivolte anche alle famiglie in supporto alla genitorialità e alla qualificazione del patto educativo con la scuola e alla cittadinanza su tematiche rilevanti e attuali che necessitano di un confronto concreto.

La nuova realtà di Via Milano, 34 sarà quindi una grande casa dove abiteranno  energie ed azioni dispiegate, finora, in luoghi diversi e distanti, aggregandole in  raccordo più virtuoso ed efficace e con una visione d’insieme più organica. Gli spazi messi a disposizione sono aperti, accoglienti e luminosi e sono allestiti in modo funzionale sia per incontri che richiedono la privacy sia per riunioni per gruppi numerosi.

La progettazione del layout è stata coordinata dal Settore Servizi Educativi, la realizzazione dei lavori è stata seguita da Parma Infrastrutture, l’arredamento è frutto di una donazione effettuata dal sig. Marco Gabbi, mentre la disposizione è stata curata dai colleghi della S.O. manutenzione, illuminazione pubblica e logistica, l’agenzia di comunicazione Unsocials ha creato il logo e la grafica, i ragazzi e le ragazze del Centro Giovani Federale hanno realizzato i pannelli decorativi esterni. Durante il momento inaugurale, la Biblioteca Pavese ha offerto una lettura animata di un testo sulla relazione adulto bambino, la Cooperativa Giolli Coop un’azione scenica, frutto delle riflessioni raccolte nel corso dei laboratori teatrali realizzati nelle scuole di Parma e sul finale della cerimonia l’immancabile brindisi del momento inaugurale è stato preparato con cura dagli allievi e dalle allieve del Corso IeFP “Operatore Agroalimentare” di Formafuturo .

Il futuro merita tutte le nostre energie, e già dalla suo avvio LED ne ha catalizzate tante. Le azioni e i servizi di LED sono consultabili sul sito www.ledparma.it.

 

(27 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE