35.5 C
Parma
martedì, Luglio 5, 2022
Pubblicità

“Siamo tutti pedoni”: ha colto nel segno la campagna di sicurezza stradale promossa dalla Polizia Locale

Ultimi articoli

Share

di Redazione Parma

Ha colto nel segno la campagna di sicurezza stradale “Siamo tutti pedoni” della Polizia Locale, grazie al coinvolgimento di studenti della Racagni e cittadini. L’iniziativa, promossa dal Centro Antartide di Bologna e dai sindacati pensionati SPI Cgil, FNP Cisl e UILP Uil, con l’adesione di diversi soggetti in tutta Italia, ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare e promuovere la tutela degli utenti deboli della strada: pedoni e ciclisti. Lo scorso anno si sono registrati un morto e 86 feriti sulle strade di Parma, da qui la necessità di promuovere comportamenti consapevoli in automobilisti, pedoni e ciclisti. Meno morti sulle strade passano anche attraverso una corretta educazione stradale.

Per questo, durante la mattinata, piazzale Pablo è stata chiusa al traffico. Protagonisti sono stati i bambini della primaria Racagni, che hanno riscoperto giochi di strada. Gli agenti della Polizia Locale li hanno affiancati fornendo loro utili consigli sulla sicurezza stradale attraverso il gioco. Per ricordare simbolicamente le persone ferite nel 2021, nel piazzale, sono state collocate 86 piccole sagome umane, ritagliate ed approntate dai bambini stessi. Alcuni ragazzi del Centro Giovani Esprit del quartiere Pablo, poi, hanno elaborato la sagoma di un pedone a grandezza naturale per rappresentare la donna investita e deceduta in via Duca Alessandro nel 2021. La sagoma è stata presentata in piazzale Pablo e poi collocata tra via Duca Alessandro e via Pizzi: un segno visibile per ricordarla.

Durante tutta la giornata, le pattuglie della Struttura Operativa Proiezione Esterna sono state presenti nelle zone dove, lo scorso anno, sono stati investiti dei pedoni, con posti di controllo stradale e la distribuzione di opuscoli e attività di sensibilizzazione degli automobilisti per il rispetto degli utenti deboli.

 

(24 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: