Home » Caro Direttore... » Caro Direttore, “Nessuno si salva da solo”…

Caro Direttore, “Nessuno si salva da solo”…

di Marco Maria Freddi #CaroDirettore twitter@parmanotizie #Umanità

 

Caro Direttore,

“Nessuno si salva da solo”.

Queste le parole di Papa Francesco, parole vere ma davvero vere che riassumono il fallimento di un pensiero, il pensiero isolazionista, nazionalista e sovranista. Dio non ci aiuterà, non è mai successo nella storia dell’uomo ed al netto di miracoli, stimmate, sangue liquefatto, apparizioni e risurrezioni, se qualcuno davvero ha bisogno di vedere un dio, sentire che un dio esiste, guardi nel cuore delle persone, nel cuore delle persone che soffrono.

Penso agli anziani che dalla loro abitazione finiscono a morire soli in corsia, in una corsia di ospedale; quanti pensieri attraverseranno il loro sentirsi soli su una barella, fredda, nudi, senza nessuno che possa se non occasionalmente donare a loro un sorriso di speranza.

L’ho vissuta questa esperienza con i miei genitori, l’ho vissuta e so quanto è dura dare speranza quando speranza non c’è, sorridere con il cuore che piange, con le lacrime che scorrono infinite, dentro, che non possono e non devono dare neppure l’idea che qualcosa non vada.

Nessuno si salva da solo, la pandemia sanitaria, sociale ed economica che viviamo e che vivremo nei prossimi anni sia un monito ed un aiuto per tutti noi; nessuno si salva da solo, dice Francesco, nessuno si salva da solo ed al netto delle becere esternazioni, dei rigurgiti di chi ha compreso di aver fallito la sua visione, iniziamo a guardare al mondo con occhi differenti.
Solo la solidarietà globale ci potranno salvare e salvare i nostri figli.

 

(28 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: