12.8 C
Parma
giovedì, Settembre 23, 2021
Pubblicità

Il 3 settembre anteprima parmigiana del film documentario “Dentro il collettivo” di Lorenzo Melegari

di Redazione #Parma twitter@parmanotizie #Cinema

 

Giovedì 03 settembre alle ore 21.15 presso l’arena estiva del Cinema Astra d’Essai (Via Rondizzoni, 1) si terrà l’anteprima parmigiana del film documentario “Dentro il collettivo” di Lorenzo Melegari, una serata organizzata dal Centro Studi Movimenti Parma, con il sostegno di Art Lab, Cigno Verde e Ciac e con il patrocinio del Comune di Parma. L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo nella sala interna del cinema.

Il film, che avrebbe dovuto debuttare a marzo, è riuscito comunque a segnalarsi in alcuni festival nonostante la pandemia. Dopo il premio come miglior documentario al Retro Avant Garde Film Festival di Venezia e il premio del pubblico al Torino Underground Cinefest l’opera di Melegari è stata inclusa nella media library del Visions du Reel, oltre ad essere stata selezionata in diverse competizioni nazionali ed internazionali.

A luglio invece si sono tenute le prime presentazioni pubbliche al Forte Prenestino a Roma e all’Asilo a Napoli, due importanti spazi sociali che hanno molto in comune con il tema del film.

Dentro il collettivo è un appassionante viaggio sul confine incerto tra legalità e giustizia. La storia riguarda il centro sociale Art Lab Occupato. Un collettivo di studenti nel 2011 occupa un edificio dell’Università di Parma, abbandonato da 20 anni. Protetti da quelle mura, cambiare il mondo assieme sembra nuovamente possibile. In 7 anni questi giovani creano molte progettualità sociali: una scuola di italiano per stranieri, una ciclofficina, una squadra di calcio antirazzista, la creazione di numerosi eventi culturali. Ma la reazione e la costruzione di un futuro diverso prevedono però anche “lo scontro”. Atti forti come ad esempio l’occupazione dell’inceneritore di Parma o dell’Ospedale vecchio, riaprono un dibattito in città sui temi ambientali e sulla speculazione edilizia. Il credere fermamente in certi valori e perseguirli fino in fondo comporta però anche dei rischi personali, e alzare il livello dello scontro ha un costo. Riuscirà Art Lab ad ottenere una forma di riconoscimento del lavoro svolto?

Date le limitazioni relative alle misure anticovid e il ridotto numero di posti è consigliata la prenotazione specificando nome, cognome e numero di telefono scrivendo a centrostudimovimenti@gmail.com oppure scrivendo messaggio (anche WhatsApp) o telefonando al numero 3280947169. Sarà comunque possibile accedere senza prenotazione fino a esaurimento posti.

La serata avrà un replica mercoledì 16 settembre in Piazzale Picelli alle ore 21.30 nell’ambito della rassegna Dedladisté. Per le prenotazioni, in questo caso, occorrerà fare riferimento invece al sito del Comune di Parma.

 

(26 agosto 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 




Related Articles

Stay Connected

4,635FansMi piace
2,367FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

Latest Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: