Home » Copertina Parma » Migranti di Svoltare collaborano per sistemare il parco di Villa Parma

Migranti di Svoltare collaborano per sistemare il parco di Villa Parma

di Jean Baptiste Lu #Parma twitter@parmanotizie #migranti

 

Continua il lavoro della Coop.Sociale Svoltare sul territorio di Parme e provincia per favorire l’integrazione sociale. Lo scorso 23 maggio 2019, un gruppo di volontari richiedenti asilo accolti appunto da Svoltare, hanno collaborato con gli operatori comunali per effettuare le operazioni di pulizia e cura del verde nel parco all’interno del “Comprensorio Villa Parma”, una struttura, gestita da Ad Personam (Azienda dei Servizi alla Persona del Comune di Parma), che accoglie 280 anziani non autosufficienti.

L’intervento dei giovani migranti è frutto di una collaborazione fra Svoltare e l’Amministrazione comunale di Parma, pensata per coinvolgere i richiedenti asilo accolti sul territorio in iniziative di pubblica utilità svolte nell’ambito del progetto “Mi impegno a Parma”, promosso dall’Assessorato al Welfare.

Gli interventi dei migranti nel parco di Villa Parma sono periodicamente svolti a partire dal 2017, ma l’attività di giovedì è stata realizzata in vista della festa di San Filippo Neri, Santo Patrono di Ad Personam, che si svolge ogni anno nel mese di maggio nel Parco di Villa Parma, per ricordare, con gli ospiti e gli operatori della struttura, ma anche i cittadini di Parma, un Santo che ha dedicato la sua vita al sostegno dei più bisognosi.

 





(27 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 




Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: