Home » Copertina Parma » Non si ferma la macchina della solidarietà: Svoltare consegna altri 232 pacchi alimentari alle famiglie di Parma

Non si ferma la macchina della solidarietà: Svoltare consegna altri 232 pacchi alimentari alle famiglie di Parma

di Redazione #Parma twitter@parmanotizie #MIgranti

 

Oggi, venerdì 17 aprile 2020, è stata la quarta giornata dedicata al servizio di consegna dei pacchi alimentari di prima necessità. Un progetto di solidarietà fortemente voluto dal Comune di Parma con il suo Assessorato al Welfare, per dare sostegno alle famiglie di Parma che si trovano in condizione di necessità a causa dell’emergenza coronavirus.

Altri 232 pacchi alimentari sono in consegna nella giornata odierna da un efficiente macchina della solidarietà, che si è messa in moto pochissimo tempo, rispondendo prontamente alla chiamata dell’Amministrazione comunale. La consolidata squadra di volontari è composta da Emporio Solidale, per i generi alimentari da donare, dall’azienda Bertolotti s.r.l., per il confezionamento dei pacchi alimentari, da Coop. Sociale Svoltare, che ha messo a disposizione i suoi operatori richiedenti asilo in accoglienza, per il ritiro e la consegna dei pacchi alimentari al Coordinamento Provinciale della Protezione Civile di Parma che sta distribuendo a domicilio i pacchi alimentari previsti in questa giornata di consegne.

Un progetto solidale, incominciato sabato 4 aprile, e proseguito mercoledì 8, sabato 11 e venerdì 17 aprile, per lanciare un messaggio di speranza nel segno dell’aiuto concreto alle persone in questo momento difficile. Dall’inizio del progetto stati consegnati complessivamente ben 592 pacchi alimentariun numero destinato ad aumentare nei prossimi giorni quando verranno effettuate nuove consegne.

E’ un’altra delle tante iniziative solida della Coop. Sociale Svoltare.

 

(17 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: