27.9 C
Parma
martedì, Maggio 24, 2022
Pubblicità

Stefano Bonaccini: “Se l’Emilia-Romagna” dovesse “entrare in zona gialla non cambierà nulla”

Ultimi articoli

Share

di Redazione Parma

Se anche l’Emilia Romagna dovesse passare in zona gialla, e “ancora non lo sappiamo”, per le “festività natalizie” non “cambia nulla”. Lo ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini a margine di un evento a Riccione sottolineando come, scrive l’ANSA, pur “avendo in questi giorni superato il numero di contagi dello stesso periodo dell’anno scorso, abbiamo un numero molto inferiore di decessi e di ospedalizzazioni”.

Se anche la regione “dovesse passare a breve in zona gialla non cambia nulla”, precisa il presidente Bonaccini, “non chiuderà nessuna attività economica, a differenza del passato” grazie alla intensa ed efficace campagna vaccinale.

Bonaccini ha sciorinato qualche dato: ”Superato il 91% di prime dosi, siamo oltre l’89% di seconde. Superate 800mila terze dosi. Cominciano a prenotare le famiglie per i propri bambini dai 5 agli 11 anni. Dobbiamo continuare a combattere e vaccinare”.

 

(17 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: