Home » Copertina Parma » Ai domiciliari il presidente della Cooperativa Svoltare. Pizzarotti: “La Giustizia faccia il suo corso”

Ai domiciliari il presidente della Cooperativa Svoltare. Pizzarotti: “La Giustizia faccia il suo corso”

0Shares

di Redazione #Parma twitter@parmanotizie #Svoltare

 

Ufficiali  della Guardia di Finanza di Parma hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Parma, nei confronti di S.S., legale rappresentante di Svoltare Onlus,  indagato  per i reati di peculato, malversazione ai danni dello Stato, turbativa d’asta, falso e omessa dichiarazione ai fini IRES e IRAP, commessi nel settore dei servizi di accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.

Nel medesimo provvedimento è stato disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca, anche per equivalente, di liquidità, beni mobili ed immobili, fino alla concorrenza dell’importo di quasi 1.400.000 euro.

Lo scrive La Gazzetta di Parma il cui articolo offre altri particolari sulla vicenda, sulla quale è già intervenuto anche il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti con un post su Facebook che riportiamo di seguito.

 

 

Nell’attesa che venga fatta piena luce sulla vicenda, possiamo soltanto scrivere che nell’occasione dell’organizzazione di Urla dal Silenzio Festival abbiamo avuto la sensazione di trovarci di fronte una persona onesta e che questo quotidiano non si presterà a linciaggi mediatici di alcun tipo.

La giustizia e le indagini faranno il loro corso, come è giusto che sia.

 

(29 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 




0Shares

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: